Influencer marketing: che cos’è e come funziona

influencer marketing cos'èQuello dell’influencer marketing è un business che supera il miliardo di dollari di fatturato l’anno. Si tratta di un approccio alla comunicazione di brand che utilizza l’influenza e la credibilità di personaggi autorevoli di una determinata nicchia di mercato per promuovere positivamente prodotti e servizi (oltre che l’azienda nel suo complesso).

LEGGI ANCHE: Brand Identity: che cos’è, come idearla, perché è fondamentale per un’azienda

Influencer Marketing: la storia

L’influencer marketing è un fenomeno relativamente recente, nato solo negli ultimi anni. La comunicazione dal basso permessa da internet, negli ultimi tempi, ha saputo generare eccellenze e figure professionali di alta affidabilità che, munite di propri strumenti di comunicazione (blog personale e account social in particolare), hanno acquisito notorietà presso specifiche comunità di utenti. L’industria del marketing digitale ha ben presto riconosciuto le potenzialità pubblicitarie di tali personaggi, ritenuti dai più credibili e, soprattutto, capaci di esercitare un’influenza decisionale sul proprio pubblico. Gli stessi influencer hanno compreso le opportunità offerte dal proprio bacino d’utenza e la necessità di monetizzare la propria immagine pubblica presso di esso. L’influencer marketing nasce dall’incontro tra le due realtà dell’advertising e del digital content editing: marketer e, appunto, influencer.

Influencer Marketing: i punti di forza

L’Influencer marketing è uno strumento di branding funzionale poiché permette di intercettare un pubblico specifico, attento e interessato affidando la comunicazione aziendale a una personalità conosciuta e stimata. Tale sistema di associazione tra influencer e brand permette così una sorta di trasmissione di autorevolezza dal personaggio del web al marchio da egli promosso.

Influencer Marketing: chi sono gli influencer

L’influencer è una persona capace di esercitare un’influenza sui propri follower. Generalmente, si tratta di personaggi che raccontano se stessi o parte della propria identità attraverso i social network. Tali personaggi possono aver raggiunto una certa notorietà presso un determinato ambiente per via delle proprie capacità e competenze; in altri casi, si tratta di personalità di tendenza, abili dunque a condizionare il gusto di alcune categorie di consumatori. Gli influencer sono percepiti come persone reali, che mostrano la propria autenticità, la propria vita e, per tale ragione, godono di una significativa credibilità.

LEGGI ANCHE: Facebook Vs. Instagram: dove investire per la tua promozione social

Scegliere a quale influencer rivolgersi

Scegliere a quale influencer rivolgersi significa prima di tutto individuare un profilo del web che abbia un target comune a quella dell’azienda; in effetti, l’influencer vende esattamente ciò, i propri canali, la possibilità di accedere ai suoi contatti e ai suoi mezzi di divulgazione. In seconda battuta, è bene che influencer e azienda siano in possesso di valori condivisi, siano essi di tipo culturale, etico o anche semplicemente estetici. Infine, l’influencer dovrebbe apportare valore alla comunicazione del brand, permettere al marchio di acquisire riconoscibilità o affidabilità attraverso la sua immagine pubblica.

3rd Settembre 2019

Tags: , , , , ,