Marketing concentrato: massimizzare le risorse aziendali

Quando si parla di marketing concentrato si fa riferimento a un approccio di marketing particolarmente adatto alle imprese di dimensioni limitate e con limitate risorse economiche, le quali, per essere competitive, scelgono di concentrare i propri sforzi produttivi in un singolo segmento di mercato, sviluppando know how e competenze specifici che la rendono un punto di riferimento affidabile in quella determinata nicchia.

LEGGI ANCHE: Marketing strategico: che cos’è, definizione e punti di forza

Marketing concentrato: perché e quando sceglierlo

Nel marketing, non esiste un solo approccio possibile per raggiungere il successo. Per essere competitivi su un mercato, è fondamentale che un’azienda riesca a sviluppare prodotti/servizi di qualità, a un prezzo competitivo e che si rivolgono a un target di riferimento ben definito. Imprese di grandi dimensioni possono scegliere di variare la propria offerta, estendendo i propri orizzonti di interesse e aggredendo più settori di business. Nel caso di una piccola impresa, però, ciò diventa molto più difficoltoso, se non del tutto impossibile: muoversi su più fronti significa infatti dotarsi di un apparato produttivo ad ampio raggio, investire nell’acquisto di macchinari e di professionisti competenti, gestire un sistema complesso. Va da sé che un simile approccio può essere deleterio e che, dunque, sia consigliabile tutt’altro tipo di strategia. Il marketing concentrato va in un’ottica diametralmente opposta, ovvero quella della iper specializzazione in un singolo segmento di mercato. In tal modo, un’azienda può sviluppare capacità specifiche per un ben definito bacino di utenti, affermandosi come una realtà di punta e abbattendo i costi di gestione del proprio sistema produttivo.

L’importanza della segmentazione: la pianificazione strategica

Un piano di marketing concentrato parte da una accurata attività di pianificazione delle proprie strategie. Quando si sceglie di orientare l’intera produzione aziendale verso una nicchia di mercato, infatti, è necessario che di quella nicchia si conosca ogni risvolto. Tutto parte dalla segmentazione del proprio pubblico, che consiste nel suddividere il mercato di riferimento in unità più specifiche, per poi decidere in quale e con quali modalità operare. Il marketing concentrato impone una conoscenza minuziosa del proprio pubblico di riferimento, che interessa i gusti, i bisogni, la volontà di spesa e le aspettative del target, al fine di sviluppare prodotti mirati, di alta qualità e capaci di rispondere prontamente alle innovazioni di settore.

I vantaggi del marketing concentrato

Concentrare la propria produzione di mercato in una specifica nicchia di mercato presenta una serie molteplice di vantaggi competitivi. Prima di tutto, l’azienda può organizzare in modo più funzionale il proprio sistema produttivo, acquisendo competenze e strutture mirate e abbattendo dunque in modo considerevole i propri costi aziendali. Puntare alla realizzazione di prodotti e servizi per un pubblico definito e iper-targettizzato, inoltre, permette di sviluppare una conoscenza più dettagliata sia del proprio target di riferimento, sia dei propri competitor, e di rispondere prontamente alle evoluzioni del settore, se non persino di anticiparle. Infine, ma non meno importante, ciò permette all’impresa di sviluppare beni di assoluta qualità, il che a sua volta consente di alzare i prezzi di vendita delle produzioni, aumentando il margine di guadagno netto. Va inoltre considerato che una simile struttura aziendale è più flessibile e capace di rispondere con prontezza alla necessità di adattamento ai cambiamenti, siano essi relativi all’avanzamento tecnologico o alla variazione dei bisogni del pubblico.

LEGGI ANCHE: Marketing Mix: che cos’è, perché fa la differenza

Marketing concentrato e marketing di nicchia

Simile al marketing concentrato è il mercato di nicchia, il quale si differenzia dal primo poiché, in quest’ultimo caso, l’azienda sceglie di concentrare i propri sforzi non su un singolo mercato bensì su un ventaglio limitato di nicchie, estendendo i propri orizzonti di interesse su più fronti.

27th Aprile 2020

Tags: , , ,