Stand fieristico: idee creative per attirare i visitatori

Partecipare a una fiera rappresenta un’occasione da non sprecare per farsi conoscere da clienti e possibili partner. Nelle manifestazioni fieristiche convergono stakeholder di ogni tipo che operano in un dato settore e che possono rivelarsi decisivi per il proprio business. D’altra parte, gli espositori sono numerosi e riuscire a emergere tra la concorrenza può risultare davvero complicato. Come riuscirci? Attraverso l’allestimento di uno stand fieristico capace di colpire l’attenzione, ma non solo! Ecco alcune idee originali per attirare visitatori!

LEGGI ANCHE: Progettazione allestimenti: come scegliere l’agenzia per il tuo stand

Scegliere una posizione strategica

Prima ancora di iniziare l’allestimento del vostro stand fieristico, è fondamentale scegliere la giusta collocazione. Qual è la giusta collocazione? Non è detto che sia necessariamente davanti all’entrata o all’uscita dell’evento; anzi, i primi spazi potrebbero essere trascurati proprio perché i partecipanti hanno appena iniziato il tour, e l’uscita perché la gente è ormai stanca e vogliosa solo di tornare a casa. Per tale ragione, è opportuno selezionare un luogo strategico, ad esempio vicino al bar o ad altri punti di attrazione, lontano da angoli ciechi, vicino a panchine dove la gente cerca ristoro. La scelta di dove posizionarsi può essere persino più importante dell’allestimento stesso.

Creare interazione

In una fiera c’è chi vuole solo trascorrere del tempo e chi vi partecipa per lavoro; a tutti, però, fa piacere divertirsi. Elaborare giochi, eventi, spettacoli e altre forme di interazione con il pubblico è il modo migliore per incuriosire e trattenere le persone all’interno del proprio spazio espositivo. In caso di afflusso di massa, si può vagliare la possibilità di creare delle visite su turni, dando così anche la sensazione di esclusività, l’idea di essere stati fortunati a partecipare.

Dare forma ai proprio tratti distintivi

L’allestimento dello stand deve parlare della propria azienda e dei propri prodotti. Ciò non significa che dobbiate trasformare il vostro spazio in un carro allegorico di Carnevale, di certo però è opportuno cercare di distinguersi dagli altri, puntando su colori armonici, insegne in evidenza, cartelli ironici, forme fuori dal comune. Chiunque, passando, deve ricevere una motivazione a sostare davanti al vostro stand: incuriosite e stupite!

LEGGI ANCHE: Come attrarre i clienti in uno stand fieristico: alcuni trucchi

Utilizzare una mascotte

Oltre allo stand, si può pensare di farsi aiutare anche da collaboratori che interagiscano con i passanti a pochi metri da esso. Il modo più semplice ed efficace di farlo consiste nell’utilizzare una mascotte, un pupazzo divertente e bravo a relazionarsi con il pubblico che catturi l’attenzione e lo convinca a fermarsi. Anche qui, meglio optare per qualcosa che sia in linea con la propria identità aziendale, senza strafare o cadere nella eccessiva spettacolarizzazione.

Fornire un omaggio

Proporre un omaggio è un altro sistema vincente per attrarre i visitatori. Ovviamente, il piccolo regalo deve essere coerente con i servizi e i prodotti offerti: se si tratta di una fiera alimentare, basta offrire un assaggio dei propri cibi. Che fare, però, se siete in fiera per proporre un set di servizi? In questo caso, occorre investire nella realizzazione di gadget. Non c’è bisogno di elaborare doni costosi e complessi, meglio optare per qualcosa di simpatico, di originale e che non distolga troppo l’attenzione: una foto stilizzata da stampare sul momento, una brochure creativa, un portachiavi, una pen drive. Le alternative sono davvero tantissime!

15th Luglio 2019

Tags: , , , , , , ,