Video commercial: come ideare e creare lo storyboard

Prima di spiegare come ideare e come realizzare lo storyboard per un video commercial occorre fare un passo indietro, spiegando cosa si intenda, appunto, per storyboard e per video commercial.

Cosa significa video commercial

Il video marketing è un mezzo di advertising in crescita esponenziale e consiste nella realizzazione e pubblicazione di video relativi a un marchio e/o ai suoi prodotti. Prerogativa del video commercial è che esso non si limiti a esporre in forma di immagini in movimento una realtà aziendale e la sua offerta, bensì che sia in grado di comunicare emozioni, che sappia intrattenere: che offra una ragione per essere condiviso e che sia in grado di diventare virale.

LEGGI ANCHE: Storytelling aziendale: cos’è e perché fa la differenza

Storyboard: che cos’è

Letteralmente, storyboard è un termine che unisce le parole story (racconto) e board (tavola) e che possiamo tradurre pressapoco come disegno di una sceneggiatura. In pratica, lo storyboard consiste nella realizzazione in forma di disegni e immagini della sceneggiatura che verrà poi sviluppata. Che si tratti di un cortometraggio, di un progetto di studio, di un documentario o di una clip promozionale, ogni video, prima della sua realizzazione fattuale, dovrebbe essere supportato da uno storyboard, un progetto grafico che riassuma le scene che saranno poi concretizzate nella clip.

Realizzare uno storyboard: da dove partire

Come facilmente intuibile, lo sviluppo dello storyboard è preceduto dalla fase di ideazione del proprio progetto video. Dapprima, chiaramente, deve essere sviluppata l’idea, quindi si scrive la sceneggiatura del video: descrizione delle ambientazioni, personaggi, narrazione, dialoghi. Solo in una seconda fase, una volta concretizzato almeno idealmente il proprio piano di azione, si passa alla sua realizzazione per immagini. Possiamo dunque definire lo storyboard come la resa grafica del progetto video prima che esso venga realizzato. Si tratta di una tappa necessaria per la realizzazione di un video? Probabilmente no, ma certamente si tratta di uno strumento capace di agevolare sensibilmente il lavoro, che consente di abbattere i tempi di realizzazione e di ridurre le probabilità di incappare in errori, dubbi e imprevisti.

Ideare lo storyboard

Per rendere un’idea più chiara, lo storyboard consiste in una serie di frame. Di solito, si sceglie di disegnare il primo frammento di ogni scena oppure quello più significativo. Il board serve per contestualizzare le diverse scene, per definire l’ambientazione, le inquadrature, le scelte stilistiche e la prospettiva e rappresentano un vero e proprio copione per il regista o per colui che si occuperà di organizzare le riprese, oltre che per il tecnico che le costruisce con la videocamera. Ogni frame dovrebbe essere corredato dalle informazioni necessarie, ad esempio la durata della scena, la location scelta, i personaggi presenti: partendo da lì, con il copione da una parte e lo storyboard dall’altra, la realizzazione del video diventa decisamente più agevole.

LEGGI ANCHE: Quanto costa un video aziendale: variabili da valutare

Lo storyboard nei video commercial

Nella realizzazione di un video commercial, lo sviluppo di uno storyboard deve seguire logiche a sé stanti? Sì e no. Da un punto di vista tecnico, la funzione dello storyboard non cambia, che si tratti di costruire un video promozionale, un corto, ecc. Ciò che cambia nel caso di un video commercial è il focus: lo scopo di una clip pensata per il marketing aziendale è di mostrare i valori più significativi di un brand, di raccontare una storia emozionante, di convincere, di trasmettere forza, qualità, affidabilità. Le immagini sono un mezzo immediato per riuscirci. Durante lo sviluppo di uno storyboard, dunque, occorre tenere a mente tutto ciò, è necessario porre in primo piano gli elementi vincenti del marchio e trovare il modo più efficace di farlo. A differenza di un film, di una clip pensata per l’intrattenimento o di un documentario, la finalità, anche se non direttamente manifesta, è quella di convincere: la strutturazione dello storyboard per un video commercial non può prescindere da tale consapevolezza.

8th Luglio 2019

Tags: , , , , , , ,