fbpx

Cos’è un tema di WordPress e come sceglierlo

che cos’è tema WordPress

WordPress è la piattaforma di web design più nota e utilizzata al mondo. Tra i molteplici punti di forza del CMS (Content Management System), c’è la possibilità di scegliere tra un’articolatissima varietà di temi free e a pagamento… Ma che cos’è un tema di WordPress? Perché è così importante la sua scelta e cosa occorre sapere per individuare quello giusto per il proprio sito? Rispondiamo con ordine a tutte le domande.

LEGGI ANCHE: WordPress: che cos’è, a cosa serve e come funziona

Tema WordPress: che cos’è

Il tema di WordPress – o template – include tutti gli aspetti grafici e strutturali del tuo sito; in pratica, è la veste del sito e ne definisce, oltre alle caratteristiche visive, anche i layout della pagina, il font dei caratteri o la configurazione dei menu. Ciò significa che la scelta del tema più adatto al proprio sito dipende sia da valutazioni stilistiche e sia da ragionamenti inerenti le funzionalità della piattaforma. Insomma: la scelta del tema adatta influisce significativamente sui risultati.

Come scegliere il tema WordPress: efficienza

Considereremo l’aspetto grafico dei temi WordPress solo in ultima analisi, ora concentriamoci su un altro fattore, meno evidente, ma fondamentale nell’orientare la decisione: l’efficienza. I temi proposti da WordPress, gratuitamente o a pagamento, offrono garanzie diverse in termini di prestazioni, un parametro che include specifiche tecniche come la velocità di caricamento, l’usabilità, la leggibilità dei contenuti, ecc. Dunque, il primo filtro per la scelta del tema giusto dovrebbe essere quello, appunto, della competitività delle performances.

Come scegliere il tema WordPress: versatilità

Forse il punto di forza maggiore, che rende WordPress il primo CMS al mondo, sta nella sua alta semplicità di personalizzazione. Ogni tema, infatti, può essere modificato nel layout, nell’architettura e nei colori, offrendo all’utente un’ampia gamma di opportunità per modellare il progetto sito a proprio piacimento. I template, però, specie quelli free, spesso presentano limiti di versatilità e non permettono l’elaborazione di determinate azioni o l’accesso a funzioni specifiche. Il secondo filtro nella scelta del tema WordPress, dunque, dovrebbe essere quello della funzionalità: è necessario assicurarsi che il tema consenta la progettazione di tutte le attività preventivate.

Come scegliere il tema WordPress: design

Lo sappiamo: anche l’occhio vuole la sua parte. Non è una banalità: il tema dà forma e volto al brand e rappresenta la sua veste ufficiale. Inevitabilmente, il tema deve rispecchiare le caratteristiche intrinseche del marchio, essere attrattivo per gli utenti, presentare un font coerente con il profilo aziendale. Il tema perfetto nasce dall’incontro tra efficienza, funzionalità e design.

LEGGI ANCHE: Sito in HTML VS. CMS: soluzioni di web design a confronto

Temi gratuiti Vs. Temi Premium

Il mondo dei Temi WordPress è diviso a metà tra gratuiti e a pagamento. Non esistono standard oggettivi che differenziano i template Premium da quelli a libero accesso: parliamo di temi sviluppati da programmatori WP che scelgono di introdurli sul mercato con un costo in abbonamento; essi sono solitamente realizzati da professionisti e offrono accesso a funzionalità specifiche o, in generale, a prestazioni superiori.

Scopri tutti i nostri servizi di Web Design!

16th Novembre 2021

Tags: , , ,