fbpx

Nel 2020 il 75% del traffico 4G sarà generato dai video

video marketing

I video sono i contenuti digitali con più appeal, i più virali, i più performanti – dati alla mano – in seno a ogni strategia di web marketing che punti sulle digital Pr. In futuro, la rilevanza occupata dai contenuti video, soprattutto in relazione ai device in mobilità, è destinata a crescere ulteriormente e profondamente. A rivelarlo è uno studio condotto dall’azienda leader del settore Telecomunicazioni Ovum, in collaborazione con i produttori cinesi del ramo telefonia Huawei.

LEGGI ANCHE: Video marketing e Storytelling: il marketing incontra l’arte

Lo studio

L’analisi condotta dai due colossi, intitolata ‘The Evolution of Big Video – Examining telco transformation video opportunities’, ha preso in esame il traffico dati generato dalle apparecchiature in mobilità quali smartphone o tablet, evidenziando come, anche grazie a tecnologie sempre più efficaci, i video siano destinati a fagocitare i tre quarti dello spazio online mobile. Ad oggi, appena il 15% del traffico in movimento è assorbito da contenuti video, mentre, stima la ricerca, entro il 2020 tale percentuale crescerà fino al 75%. Merito – o colpa – delle nuove evoluzioni del mercato, che si esprimono in termini di tecnologie di rete, piattaforme social, contenuti sempre più seducenti.

dati traffico video 1

Le nuove tecnologie per il traffico dati

Gli autori della ricerca ritengono che i video ruberanno la scena a tutti gli altri tipi di contenuti veicolati dalla rete 4G. Entro i prossimi anni, però, la tecnologia 5G potrebbe essere stata già definitivamente implementata e diffusa a livello mainstream, permettendo una fruizione sempre più piacevole e d’impatto delle clip in streaming, in diretta live e On Demand. Merito anche delle nuove impalcature web per la riproduzione: i video 4K Ultra HD ma anche i sistemi Svod, Tvod e Avod per la riproduzione di contenuti su richiesta, dove e quando vogliamo, passando per un potenziamento dei sistemi di trasmissione IPTV.

D’altra parte, è facile pronosticare un potenziamento e un nuovo riadattamento delle piattaforme per la diffusione dei contenuti in streaming, tra ulteriori innovazioni in ambito social e ruoli sempre meno marginali occupati dalle numerose piattaforme di instant messaging.

LEGGI ANCHE: Video aziendale: scegliere l’approccio più adatto

I video aziendali come chiave di successo

Il mercato si sposterà verso una logica orientata alla targettizzazione sempre più precisa. I produttori di contenuti che sapranno realizzare contenuti specifici, sviluppati sulla base di studi mirati e focalizzati su bacini di utenza familiari. E l’attività di produzione video aziendali assumerà un ruolo di traino per le realtà che si dimostreranno in grado di comprendere appieno le potenzialità del video marketing.

dati traffico video 2

D’altronde, il segmento della formazione a distanza, quella che verte su corsi telematici, tutorial, fornitura di materiale formativo ad hoc, dimostra a sua volta una parabola di crescita marcata e significativa. Le società che sapranno sintonizzarsi al meglio con le novità del settore, coniugando l’efficienza delle nuove strutture mediali con le esigenze del pubblico, potranno registrare incrementi eccezionali in termini di appeal, capacità di raggiungimento degli utenti, rafforzamento della brand awareness. E sono in molti a sostenere che le nuove frontiere del video editing siano ancora tutte da esplorare…

Scopri tutti i nostri servizi per i Video!

20th Ottobre 2016

Tags: , ,