come promuovere brand su InstagramInstagram è il social network dai grandi numeri: dal 2012 tiene incollati milioni di utenti in tutto il mondo grazie alla costante pubblicazione di foto e video condivisi con gli amici della rete.

In Italia, poi, i numeri sono davvero esorbitanti: Instagram, infatti, è utilizzato da più di 14 milioni di utenti, con circa 8 milioni di utenti attivi ogni giorno. Può un’azienda riuscire a diffondere il proprio brand tra questi milioni di persone? Esistono delle tecniche per farlo? Assolutamente sì.

In questa guida vi spiegheremo come promuovere un brand su Instagram in soli 5 passi.

LEGGI ANCHE: Come scegliere la location per un evento: 5 consigli utili

1. Fissate gli obiettivi

Fissare gli obiettivi è il primo passo per capire quale identità avere sulla piattaforma e rappresenta un’attività fondamentale nella gestione dei social network in generale. Prima di iniziare, ponetevi delle domande: ad esempio, qual è il mio obiettivo? Chi voglio coinvolgere? Prendete in considerazione, ad esempio, la fascia d’età alla quale volete rivolgervi: sono per lo più adolescenti? Allora Instagram è il social che fa per voi! È un pubblico un po’ più ricercato? Probabilmente dovreste considerare l’eventualità di utilizzare un altro social network.

2. Abbiate cura del vostro profilo

Dopo esservi iscritti, dovete necessariamente curare l’aspetto del vostro profilo. Scegliete un’immagine accurata, anche semplicemente il logo della vostra azienda e inseritela come foto profilo. Utilizzate lo spazio della bio per descrivere le qualità e le caratteristiche della vostra azienda. Attenzione però: siate chiari ma sintetici. Instagram permette una bio di sole 150 battute, per cui sfruttate bene lo spazio che avete a disposizione!

3. Scegliete che tipo di contenuti pubblicare

Volete mostrare di che cosa si occupa la vostra azienda? Allora dovete sicuramente scattare delle foto dei vostri prodotti e pubblicarle nel vostro profilo. Potete anche optare per dei video, se, ad esempio, avete voglia di mostrare cosa succede dietro le quinte della vostra attività. Per ogni contenuto pubblicato, non dimenticate di utilizzare gli hashtag: vi permetteranno di essere trovati più facilmente, ogni qualvolta un utente cercherà argomenti pertinenti al vostro core business. Se non avete idea di quali hashtag utilizzare, osservate i vostri competitor e prendete spunto da loro. Può essere un buon modo per evitare di sbagliare.

4. Create un piano editoriale

Una volta deciso i tipi di contenuti da pubblicare, cercate di organizzare settimanalmente le pubblicazioni. Ad esempio, il lunedì e il martedì potete pubblicare le foto dei vostri dipendenti che lavorano in azienda. Al ridosso del week-end potete spaziare raccontando il dietro le quinte o i vostri preparativi per il fine settimana. Insomma, pianificate tutto ma non siate banali.

LEGGI ANCHE: Tipologie di marketing non convenzionale: il genio incontra la pubblicità

5. Interagite con gli utenti suscitando emozioni

Instagram è il social dei più giovani: chiunque abbia un profilo, pubblica delle foto di se stesso con lo scopo di raccontare la propria vita. Il segreto per coinvolgere i più giovani è quello di creare delle campagne pubblicitarie che stimolino l’attenzione degli utenti. Ad esempio, se siete i proprietari di un negozio d’abbigliamento, perché non chiedete ai vostri utenti di fotografarsi con un vestito comprato da voi? Quello più bello, poi, potrà essere pubblicato.

Insomma, interagite con i clienti, coinvolgeteli: è l’unico modo per attirare la loro attenzione facendoli sentire parte integrante della vostra comunità.

Scopri tutti i nostri servizi per i Social!