fbpx

Cosa sono i cookies, a cosa servono e quanti ne esistono

che cosa sono i cookies

Ognuno di noi, in maniera quasi automatica, quando accede a un sito web è ormai abituato ad avere a che fare con il classico popup che richiede di accettare i cookies di navigazione. Noi, senza farci troppe domande, clicchiamo su “ok” e continuiamo a navigare. In pochi, però, sanno esattamente che cosa sono i cookies, a cosa servono e cosa succede quando scegliamo di “accettare tutti i cookies”. Cerchiamo quindi di spiegarlo anche ai meno esperti!

LEGGI ANCHE: Che cos’è il remarketing, come si fa e perché funziona

Cosa sono i cookies

Tecnicamente, i cookies sono delle stringhe di codice che sono contenute all’interno di un file che, a sua volta, si colloca in una specifica directory (un’entità del file system che contiene file e altre directory) del computer. Dunque, quando accediamo a un sito e accettiamo i cookies di navigazione, la stringa viene depositata all’interno dell’area apposita del nostro Pc. Chiaramente, i cookies contengono un elenco di informazioni, il quale viene salvato in locale all’interno del client del computer; in caso di necessità – ad esempio quando eseguiamo un nuovo accesso a quel sito – le informazioni contenute nei cookies vengono richiamate dal server del browser.

Quali informazioni sono presenti nei cookies

Come detto, i cookies contengono informazioni relative all’utente, ma di che tipo di informazioni si tratta? Intanto specifichiamo che i cookies funzionano come una sorta di database in quanto conservano le informazioni in memoria in modo persistente, per un lungo periodo di tempo prestabilito. In realtà, le tipologie di informazioni salvate nei cookies sono molteplici. Ad esempio, restano memorizzati i prodotti inseriti da un utente nel carrello di un e-commerce (anche se questi non ha effettuato il login al sito) oppure lo username e la password d’accesso a una piattaforma online o, ancora, le preferenze che un utente esprime in relazione alle impostazioni di navigazione. Inoltre, i cookies rivestono una grande importanza in ottica di web marketing in quanto permettono di tracciare i comportamenti dell’utente durante la navigazione e di captare informazioni sui suoi gusti e le sue preferenze.

LEGGI ANCHE: Come creare una strategia di Funnel Marketing efficace

Tipologie di cookies

Esistono diversi modi di classificare i cookies. Ciò che importa di più all’utente non esperto è sicuramente conoscere la loro differenziazione in base all’utilizzo. Secondo questo approccio, esistono le seguenti tipologie di cookies:

  • Cookies tecnici: Permettono allo user di navigare correttamente la pagina e di svolgere le funzioni che il sito consente di eseguire.
  • Cookies statistici: Sono utilizzati dall’amministratore del sito in forma aggregata per estrapolare informazioni sulle modalità di utilizzo della piattaforma da parte dei visitatori, per eseguire studi e migliorarne il funzionamento.

Cookies tecnici e statistici sono sottoposti a minori vincoli in relazione alle informative e al consenso poiché non hanno alcuno scopo pubblicitario o di marketing. Segue invece l’elenco dei cookies utilizzati con tali finalità:

  • Cookies funzionali: Permettono un’esperienza di navigazione personalizzata per ogni singolo utente in quanto ne memorizzano le preferenze registrate durante le precedenti sessioni di navigazione.
  • Cookies pubblicitari: Servono a fornire pubblicità personalizzate per ogni utente sulla base della memorizzazione e rielaborazione dei gusti e delle abitudini manifestati nell’utilizzo del motore di ricerca.
  • Cookies di social network: Sono i cookies raccolti su ogni piattaforma di navigazione, ma impiegati in ambito social per fornire all’utente contenuti affini alle sue preferenze.

Scopri tutti i nostri servizi funnel marketing!

2nd Novembre 2021

Tags: , , , , ,