Link building: Ottenere più backlink per un ottimo posizionamento SEO

Essere visibile sui motori di ricerca utilizzando strategie di link building ottenendo backlink di qualità

Se sei un imprenditore, conosci bene il valore di un contatto. Sai bene quanto sia importante essere trovato dai tuoi clienti, potenziali o acquisiti, e come una buona visibilità su strada ti possa agevolare.

Succede anche online: se riesci ad essere “più visibile e meglio” di tutti i tuoi competitor, avrai certamente un vantaggio non indifferente nel creare “opportunità di contatto” e faciliterà l’ingresso per il tuo pubblico.

Chiaramente il tuo sito web da solo non ti può produrre fatturati, tranne che non scegli di sviluppare una strategia SEO efficace, che vada però oltre la scelta delle sole parole chiave.

Se vuoi ottimizzare veramente il tuo sito web in un’ottica fruttuosa, devi assolutamente valutare strategie di link building fatte anche con i backlink.

Cosa sono i backlink

Quando parliamo di backlink facciamo riferimento a link in entrata (link esterni), collegamenti ipertestuali di terze parti che puntano ad una determinata pagina del tuo sito web.

In generale, quando consultiamo la rete e leggiamo contenuti lo facciamo sempre e solo tramite link, che ci restituiscono approfondimenti per le nostre ricerche. Attraverso i link navighiamo i siti web e attraverso link ci spostiamo da una fonte ad un’altra.

Se per l’appunto una fonte esterna “ospita” un link che rimanda al tuo sito web, è come se in quel momento “ti citasse” e guidasse il lettore interessato ad un tuo contenuto specifico, quale una pagina, una scheda prodotto, un blog, eccetera, eccetera.

Link Building e SEO Off-Page

I backlink fanno parte della strategia SEO Off-Page, ovvero con questo termine ci si riferisce a tutte le attività SEO fatte al di fuori delle singole pagine di un sito web, ma che comunque restano necessarie per migliorare la sua visibilità sui risultati organici dei motori di ricerca.

La link building comprende una serie di azioni di SEO Off-Page e consente di creare campagne e attività di link che dall’esterno devono portare traffico di qualità al tuo sito web, migliorando la popolarità di quello, sia agli occhi degli utenti interessati, ma sia anche agli occhi di Google che tiene in massima considerazione la quantità e la qualità dei link esterni che rimandano ad uno specifico contenuto.

Come si ottengono i link in entrata?

Generalmente ci sono tre modi per ricevere link in entrata: i link auto creati; i link naturali; i link manuali.

Link auto creati

Questi link sono quelli che crea lo stesso proprietario di un sito web. Pensiamo ad esempio alle pagine social aziendali, dove nello spazio dedicato viene inserita la URL del sito web aziendale.

Ma possono esistere anche directory e altre pagine online aziendali che collegano o mettono comunque in collegamento queste fonti esterne aziendali tra loro e con il sito web principale.

Link naturali

Questi sono invece link che una terza fonte esterna inserisce nei propri contenuti online e che rimandano ad un sito web aziendale o a contenuti dell’azienda, senza che il proprietario del sito e dell’azienda “linkata” dalla terza parte ne sia al corrente.

Link da collaborazioni

Questi link vengono fatti “a mano” da una terza parte e rappresentano strategie di collaborazione. È il caso di una azienda che, ad esempio, chiede ad un proprio partner di “fare uno scambio link” e inserendo nelle reciproche fonti link che rimandino in entrata e in uscita alle specifiche aziende affinché entrambe possano “citarsi” a vicenda.

Perché lavorare su strategie di link building e backlink?

La link building è una strategia fondamentale quando si decide di fare SEO, perché fornisce elementi preziosi in grado di fare rankare i siti e di posizionarli in cima nella SERP di Google.

Il Motore di Ricerca per eccellenza, infatti, sempre più si pone “dalla parte dell’utente” che cerca e vuole contenuti rilevanti e importanti. I link in entrata funzionano come “termometro” della credibilità e della autorevolezza di un dominio. Se ci sono fonti e parti terze autorevoli che rimandano ad un contenuto specifico del tuo sito web, Google terrà conto di questo e leggerà i tuoi contenuti come fonte attendibile di valore, premiando il tuo sito e classificandolo con una migliore rintracciabilità online.

Ma non solo. I link esterni sono porte attraverso le quali fare entrare nel tuo sito web utenza interessata a quello che offri. Con i backlink inoltre consentiranno di intercettare anche nuovi utenti e generare una crescita dei lead, individuando anche fonti su nuovi mercati o aree geografiche ad esempio.

Aumentare il traffico del tuo sito vorrà dire renderlo ancora più prezioso per Google e per i tuoi utenti.

I backlink inoltre innescano valanghe di altri backlink, perché se le fonti esterne citandoti porteranno traffico al tuo sito web, è molto probabile che chi ha letto e trovato i tuoi contenuti possa, a sua volta e senza che tu lo sappia, citarti ancora e ancora in altre fonti terze, allargando con effetto “eco” la tua notorietà e quella del tuo brand.Se vuoi accrescere il tuo traffico web e aumentare il numero dei tuoi contatti di valore, devi necessariamente partire da efficaci attività SEO, ma non puoi farti mancare una eccellente strategia di link building.

LA NEWSLETTER DI MEDIATICA

Rimani sempre aggiornato sul mondo di mediatica

Altri articoli dal Blog di Mediatica